Niente può essere detto che non è stato detto prima), Nihil difficile amanti. In una classifica delle frasi più tatuate, ci sono infatti frasi come “Alis Volat Propriis”, “Carpe diem”, “Omnia vincit amor”, “Amor est vitae essentia”, “Memento audere semper”, “Orietur in tenebris lux tua” (e si veda anche il famoso “Quod Me Nutruit Me Destruit” che compare sul tatuaggio di Angelina Jolie). Non minus interdum oratorium esse tacere quam dicere. Ignorantia legis non excusat. Dulcis in fundo (Il pericolo non si vince mai senza pericolo), Occasio furem facit. Tutti sono parenti dei fortunati. (Meglio abbondare che scarseggiare), Melius cavere quam pavere. (La necessità è madre delle arti), Mater semper certa est, pater numquam. (Tito Lucrezio Caro). I cookie necessari sono assolutamente essenziali per il corretto funzionamento del sito web. (La pratica è il miglior insegnate), Etiam capillus unus habet umbram suam. (Moltissime sono le leggi quando lo Stato è corrotto, Tacito), Cotidie damnatur qui semper timet Questa categoria include solo i cookie che garantiscono funzionalità di base e di sicurezza. Gli estremi si toccano. Parturient montes, nascetur ridiculus mus. (Cogli l’attimo, confidando il meno possibile nel domani, Orazio). (I libri hanno un loro destino), Haud facile astutus fallit astutum. Guttatim pelagi defluit omnis aqua. (Colui che ha esperienza teme), Est modus in rebus. (I libri vengono dai libri), Littera enim occidit, spiritus autem vivificat. (L’adulatore tiene di mira solo i suoi interessi), Aequam memento servare mentem. (Dove sono le ricchezze, lì sono anche gli amici), Ubi maior minor cessat. Accidere ex una scintilla incendia passim. Il silenzio è spesso la miglior risposta. Timeo Danaos et dona ferentes. (Il tempo porta via tutte le cose, Virgilio), Omnia mors aequat. Exilis nummus brevem parit missam. come in comandi anglosassoni sono brevi ed imperativi ma freddi e fini a se stesso secondo me questi sono oltre che filosofici anche reali e riempiono moto più che molti discorsi….ognuno lo puo interpretare a suo modo e ne tra un riscontro finale alla sua oggettiv arealtà. (La bocca parla dalla pienezza del cuore, Vangelo di Matteo), Ex duobus malis minimum est eligendum Il bugiardo deve avere buona memoria. (Nei secoli dei secoli), In vestimentis non est sapientia mentis. mancano i proverbi contradditori: Chi domanda timorosamente, insegna a rifiutare. È difficile mettere subito fine a un lungo amore. Ciò che non può il diavolo, l’ottiene la donna. Én nagyon szeretem az illatát. (Le menti volgari sono più impressionate dagli esempi che dalle ragioni, Macrobio), Poeta nascitur, orator fit. (L’uomo senza denaro è l’immagine della morte), Homo sum: humani nihil a me alienum puto. (E’ umano errare, ma solamente il folle persevera), Homo est minor mundus. La fame, mangiando, cresce. Sito web dedicato alla consultazione dei più famosi aforismi, proverbi, citazioni, detti popolari, consigli ed al trattamento di utili informazioni sul mondo del computer, dei videogiochi e della cultura giapponese (Ammonire ed essere ammoniti è proprio della vera amicizia), Ex abundantia cordis os loquitur Si vola con le proprie ali. (Gaio Sallustio Crispo), Omnia cum tempore. Non vi è niente di più nemico che se stessi. ultimi libri usciti Latin lover. Si odia chi si teme. (Tutti gli uomini sono bugiardi), Omnia fert aetas. (Fatta la legge, trovato l’inganno), Fallacia alia aliam trudit. (Insegnando ad altri si impara), Ducunt volentem fata, nolentem trahunt. Impossibilium nulla obligatio est. Se desideri la pace, prepara la guerra. Amor est vitae essentia (Riferisco ciò che mi è stato detto), Rem tene, verba sequentur. Caput imperare, non pedes. (Lucio Anneo Seneca), Omnia vincit amor. Ogni figlio è bello per sua madre. La moglie è un male necessario. (Ciò che vuoi che un altro taccia, tacilo tu per primo, Seneca). Le 90 più belle frasi in latino sull’amore (con traduzione), Proverbi cinesi – Le più belle frasi di saggezza, Frasi di amore: le più belle, romantiche e dolci, Le 100 frasi più belle sull’amicizia e gli amici, Le Frasi e poesie più belle di Paul Celan, Frasi d’Amore corte: le 200 più belle e romantiche. (Con un pizzico di sale, con un po’ di prudenza), De gustibus non est disputandum. (L’amore e la tosse non si possono nascondere), Amoris vulnus sanat idem qui facit. (Fecero un deserto e la chiamarono pace, Tacito), Difficile est longum subito deponere amore. Efficit insignem nimia indulgentia furem. Se vuoi essere amato, ama. Chi non salva, uccide. Qui timide rogat, docet negare. Sono citazioni dei grandi poeti del passato, detti e proverbi latini famosi che indagano sul significato delle stelle e ciò che rappresentano. Ars adeo latet arte sua. Non sono altro che il substrato della tradizione culturale su cui poggia il nostro Paese: i proverbi latini. (Tutto cambia, niente muore), Omnia munda mundis. DAIMON SPIDER. Ad astra per aspera. (Così voi, non per voi), Silent leges inter arma. (Il vizio che non ha più forza si chiama virtù), Vox populi, vox Dei. Az újszülötteknek adott nevek körében az 1990-es években szórványosan fordult elő. La vita è lunga abbastanza se sai farne buon uso. Pecuniae omnia parent. La frase allude ad una scelta o ad un'azione dopo la … Nulla è difficile per chi ama. Meglio tardi che mai. (Qualsiasi cosa insegni, sii conciso, Orazio), Qui gladio ferit gladio perit. (Ciascuno è artefice del proprio destino, Sallustio), Facis de necessitate virtutem È piacevole parlare dei propri mali. (Niente è più facile che parlare), Noli rogare, quom impetrare nolueris. NUNC INTELLIGO Radix omnium malorum est cupiditas. (Ora capisco). Szeretném veletek megosztani mindazokat az élményeket, fényképeket, esetleg filmeket, rajzokat, írásokat, amelyek fontosak számomra. Melius abundare quam deficere. Errare humanum est, perseverare autem diabolicum. Anche nella versione “Omnia vincit amor et nos cedamus amori” – L’amore vince tutto e noi cediamo all’amore“. Dove vi è il maggiore, il minore decade [In presenza di quelcuno con più potere, chi ne ha meno perde la propria rilevanza]. (La guerra è piacevole per chi non la ha mai provata, Erasmo da Rotterdam), Dum anima est, spes est. Il denaro non ha odore. Il silenzio è spesso la miglior risposta. (Mai stancarsi di fare del bene), Bene vixit qui bene latuit. Ibi semper est victoria, ubi concordia est. (giudice di raffinatezza ed eleganza, Tacito), Ars longa, vita brevis. Cotidie damnatur qui semper timet. Post coitum omne animal triste. (Ricordati che devi morire), Mens sana in corpore sano. Vivere est militare. Descrittivi: descrivono una situazione o un comportamento Prescrittivi: suggeriscono un comportamento che è meglio tenere o evitare. Tipologie di proverbio. Faber est suae quisque fortunae. Nella sua versione estesa: “Dum loquimur fugerit invida aetas: carpe diem, quam minimum credula postero – Mentre parliamo il tempo sarà già fuggito, come se ci odiasse: ruba un giorno, confidando il meno possibile nel domani“. (Scusa non richiesta, accusa manifesta), Exilis nummus brevem parit missam. (La madre è sempre certa, non il padre), Medice, cura te ipsum. (Vedo le cose migliori e le lodo, ma poi seguo le peggiori), Vita mortuorum in memoria est posita vivorum. (Errare è umano, perseverare è diabolico), Erunt primi novissimi. Defecare di mattina è come una medicina. (Un inganno tira l’altro, Terenzio), Fallere, flere, nere, statuit Deus in muliere. (Dopo pranzo riposare, dopo cena passeggiare), Prima digestio fit in ore. Audentes fortuna iuvat. (Prima l’antidoto del veleno), Probitas laudatur et alget. (Qui molto bene resteremo, Tito Livio). Mors tua vita mea. Ne avrei coniato uno in occasione del 60° compleanno di un gruppo d’amici: (I patti devono essere rispettati), Panem et circenses. La vita non è essere vivi ma stare bene. La fortuna aiuta gli audaci. Laddove ci si sente bene, la c’è la patria. (La fortuna aiuta gli audaci), Aurea mediocritas. (Tra due mali bisogna scegliere il minore), Exemplo plus quam ratione vivimus. L’uomo è artefice del suo destino/fortuna. (Temo i greci anche quando con loro portano regali, Virgilio). 17-dic-2016 - Esplora la bacheca "dancing latini" di ossidiana, seguita da 143 persone su Pinterest. Moltissime sono le leggi quando lo Stato è corrotto. Chi si scusa s’accusa. (Non ci si deve allontanare dall’opinione comune). Quod non potest diabolus mulier evincit. (Lo spettacolo è finito, Augusto), A communi observantia non est recedendum. (Quale il padre, tale il figlio), Quae volumus, credimus libenter. Ab uno disce omnis. Proverbio latino non classico, spesso citato per biasimare chi ride troppo e a sproposito. Historia magistra vitae (Mentre a Roma si delibera, Sagunto è espugnata), Dura lex, sed lex. (Da Dio il re, dal re la legge), Ad impossibilia nemo tenetur È meglio abbondare che scarseggiare. Raccolta di detti latini popolari che conservano ancora la loro verita' a distanza di millenni. Questi cookie non memorizzano alcuna informazione personale. Se qualcuno non vuole lavorare, non mangi. Vivrà in proverbi latini, parole ed aforismi per lungo tempo. L’amore vince su tutto. (La vita non è essere vivi ma stare bene), Non hodie, nec heri, nec cras crede mulieri. La volpe perde il pelo, ma non il vizio. detti m pl. Mal comune mezzo gaudio. (La forza unita è più forte), Vita, si uti scias, longa est. Meglio stare attenti che aver paura. Pecunia non olet. (Nascerà in mezzo all’oscurità la tua luce), Otia dant vitia. Amico di tutti, amico di nessuno. In amore siamo guidati dagli occhi, Properzio), Oculum pro oculo, et dentem pro dente. Tanti uomini tanti modi di pensare), Mulier malum necessarium. (Al nemico che fugge ponti d’oro), Qualis pater, talis filius. (C’è una misura in tutte le cose), Et monere et moneri proprium est verae amicitiae. Fames crescit eundo. (Ingannare, piangere e filare: è quanto stabilì Dio per le donne), Fames crescit eundo Anche nella versione “Per aspera ad astra”. Descrittivi: descrivono una situazione o un comportamento Prescrittivi: suggeriscono un comportamento che è meglio tenere o evitare. (Non vivo per mangiare, ma mangio per vivere, Quintiliano), Nulla dies sine linea. Da una piccola scintilla può nascere un grande incendio. (Orazio). Pecuniae omnia parent. (Publio Ovidio Nasone). (Ciò che è permesso a Giove non è consentito al bove), Quod oculus non videt, cor non desiderat. Is ridet qui cras flebit. (La più grande virtù del discorso è la chiarezza, Quintiliano), Orietur in tenebris lux tua Risus abundat in ore stultorum. Questo sito utilizza i cookies per garantirti un'esperienza di navigazione personalizzata. (Celso). Iniziamo con una carrellata dei detti popolari e proverbi italiani più famosi, questi vanno dai proverbi più comuni, quelli che si sentono declamare, da giovani e meno giovani, ogni giorno a quelli quasi sconosciuti ma che non hanno nulla da invidiare ai primi.. (Nulla di nuovo sotto il sole, Ecclesiaste), Nil est dictu facilius. (L’abisso invoca l’abisso), Acta est fabula. Attraverso le frasi, i proverbi e i motti latini è possibile comprendere meglio il presente e riflettere su temi tanto attuali come lo erano a quel tempo. Ab uno disce omnis. Nessuno, mal vestito, viene trattato con rispetto. (Giulio Cesare). Consonus esto lupis cum quibus esse cupis. (Quinto Ennio), Saevitia in bruta est tirocinium crudelitatis in homines. Tanta è l’arte, che l’arte non si vede. (Non è facile che il furbo inganni il furbo), Hic manebimus optime. Timeo lectorem unius libri. (Lucio Anneo Seneca). (I morti non mordono), Mulier malum necessarium. (Ogni cosa ha il suo tempo), Omnis homo mendax. (A chi capisce basta poco, a buon intenditor poche parole), Aut viam inveniam aut faciam. Verba volant, scripta manent. (Occhio per occhio, dente per dente), Oculus domini saginat equum. Di seguito un’ampia raccolta di frasi in latino famose , tradotte anche in italiano, che avrai certamente già sentito pronunciare in diverse occasioni. Pulvis es et in pulverem reverteris. Detti italiani. (Il riso abbonda sulla bocca degli sciocchi), Roma caput mundi. detti m pl. Efficit insignem nimia indulgentia furem. (Poeti si nasce, oratori si diventa). Veni vidi vici/Venni vidi vinsi. Uno stomaco che raramente digiuna, disprezza il cibo volgare. In vili veste nemo tractatur honeste. A bove maiore discit arare minor - Il bue giovane impara ad arare dal bue anziano. (L’uomo è un mondo in miniatura, Boezio), Homo faber fortunae suae. Balbum melius balbi verba cognoscere. Nihil inimicus quam sibi ipse. (Ammonisci l’amico in segreto e lodalo in pubblico), Amicus certus in re incerta cernitur. Niente è più certo delle morte. Piange domani chi ride oggi. E’ possibile ricevere per email un proverbio latino al giorno? Amicum secreto admone, palam lauda. Adulator propriis commodis tantum suadet. PROVERBI MASSIME E DETTI LATINI. Le parole volano, ciò che è scritto rimane. inflection of dettare: second-person singular present indicative (Si dice che la porta sia la parte più lunga di un viaggio). Alea iacta est. Exitus acta probat. (Chi trova un amico trova un tesoro), Quidquid praecipies, esto brevis. (Ognuno ha il suo giorno), Stultorum infinitus est numerus. (Publio Ovidio Nasone). detti. Bernadett, Bernadetta, Bernarda, Bernardina, Berna. Trai i tanti detti latini famosi, non bisogna dimenticare, sono ideali per stati whatsapp di sicuro effetto, in quanto le più belle citazioni latine sono di poche, ma efficaci, parole, ideali per uno stato whatsapp unico e … (Ricorda di affrettarti con lentezza), Libri ex libris fiunt. Detti italiani. Sono bellissimi e sempre attuali! Io parto dal presupposto che tutti, prima o poi, raccontiamo delle bugie anche a fin di bene. Frase usata per indicare le aree geografiche ancora inesplorate. Fortis cadere, cedere non potest. Jelenleg, mikor ez az oldal indul éppen 9 éves vagyok. (Lucio Anneo Seneca), Homo homini lupus. Probitas laudatur et alget. Gutta cavat lapidem non vi, sed saepe cadendo. ( Ovidio) Abusus non tollit usum. Ogni cosa a suo tempo. (L’uomo è un lupo per l’uomo, Plauto), Homo proponit sed Deus disponit. (La speranza è l’ultima dea, l’ultima a morire), Stat sua cuique dies. (Fai di necessità virtù), Facta lex inventa fraus. Praeterita mutare non possumus. (Meglio stare attenti che aver paura), Memento audere sempre (L’uomo che vive nella paura è condannato ogni giorno), Cum grano salis Un balbuziente capisce meglio le parole di un altro balbuziente. (Come volevasi dimostrare), Quod hodie non est, cras erit. (L’amore odia gli inerti), Amor tussisque non caelatur. Quem metuunt, oderunt. L’amore per il denaro è la radice di tutti i mali. Ex duobus malis minimum est eligendum. (La verità è figlia del tempo, Aulo Gellio), Video barbam et pallium; philosophum nondum video. L’amore per il denaro è la radice di tutti i mali. (Così passa la gloria del mondo), Sic vos, non vobis. Differenze con i modi di dire (Comandare a se stessi è la forma più grande di comando, Seneca), In amaritudine salus. Talora non è meno eloquente il tacere del parlare. masculine plural of the past participle of dire; masculine plural of the past participle of dirsi; Verb 2 . Alis Volat Propriis. A Deo rex, a rege lex. (È odioso fare nomi, Cicerone), Non bene, si tollas proelia, durat amor. Unire l’utile al dilettevole. Abbiamo cercato i motti in latino più famosi e profondi, da leggere, imparare, tatuare (perché no?) (Mieterai a seconda di ciò che avrai seminato), Vanitas vanitatum, et omnia vanitas. Facta lex inventa fraus. Una mano lava l’altra. Non domandare quando non vorresti ottenere. (Mente sana in corpo sano, Giovenale), Mors et fugacem persequitur virum. (Ciò che l’occhio non vede, il cuor non desidera), Radix omnium malorum est cupiditas. Potius sero quam nunquam. (La giustizia perfetta conduce alla perfetta ingiustizia, Cicerone), Tempus edax rerum. Motti celebri dall'archivio di Frasi Celebri .it, il sito italiano più ricco di motti celebri Sbagliare è umano, perseverare è diabolico. (Attraverso le asperità alle stelle). Temo i greci anche quando con loro portano regali [A proposito del cavallo di Troia]. (Giovenale), Alium silere quod voles, primus sile. Excusatio non petita fit accusatio manifesta. (L’occasione fa l’uomo ladro), Oculi sunt in amore duces. I più famosi detti . Dal mio punto di vista non ha senso virtualizzare le persone come santi o come guru che non mentono mai o che dispensano verità assolute: il dubbio rimane una delle nostre armi più potenti. (Ricordati di mantenere la mente serena, Orazio), Alea iacta est. (San Girolamo). (L’amore vince tutto Virgilio). (Publio Ovidio Nasone), Jejunus raro stomachus vulgaria temnit. (L’uomo, non facendo niente, impara a fare il male, Catone), Hominis est errare, insipientis perseverare. La troppa indulgenza fa l’uomo ladro. Porta itineris dicitur longissima esse. La vita è lunga abbastanza se sai farne buon uso. Frasi popolari latine romantiche e dolci da dedicare alla persona amata. Tale espressione viene usata quando, in determinate circostanze, una persona, un concetto o una situazione deve lasciare il passo a qualcosa … (Se all’amore togli le piccole liti, non dura), Non est vivere sed valere vita est L’uomo che vive nella paura è condannato ogni giorno. Per chi è puro tutto è puro. Comandare a se stessi è la forma più grande di comando. (I forti possono cadere, ma non possono cedere), Fortuna vitrea est; tum cum splendet, frangitur Tacent, satis laudant. (Prega e lavora, San Benedetto), Orationis summa virtus est perspicuitas: Nessun mortale è saggio a tutte le ore. (La ferita d’amore la risana chi la fa), Arbore deiecta, quivis ligna colligit. (L’ignoranza della legge non scusa), Immersus emergo. (Nessuno è tenuto a fare l’impossibile), Adulator propriis commodis tantum suadet. Mentre discutiamo ci capita frequentemente di tirare fuori un proverbio per sottolineare un’idea o un concetto che stiamo cercando di esprimere, senza quasi accorgercene. (Plinio il Vecchio). (Vi sono due sole possibilità; non ve ne è un’altra, Aristotele), Tempus omnia medetur. Ciò che non può il diavolo, l’ottiene la donna. (Quinto Orazio Flacco). La speranza è l’ultima dea [l’ultima a morire]. Corruptissima re publica plurimae leges. Saevitia in bruta est tirocinium crudelitatis in homines. (Per chi è puro tutto è puro, San Paolo), Omnia tempus habent. (Defecare di mattina è come una medicina), Deficere est iuris gentium. (Il tempo divora ogni cosa, Orazio), Tertium non datur. Consolatium misero comites habere penantes. Comandare a se stessi è la forma più grande di comando. (Le poesie non danno il pane). (L’abitudine è una seconda natura), Corruptissima re publica plurimae leges (L’arte è lunga, la vita è breve, in tutte le arti la vita dell’uomo è troppo breve, Seneca citando Ippocrate), At pulchrum est digito monstrari et dicier: hic est! (Motto di Gabriele D’Annunzio), Memento mori. Excusatio non petita fit accusatio manifesta. (Marco Tullio Cicerone). (Marco Tullio Cicerone). Proverbio latino non classico, spesso citato per biasimare chi ride troppo e a sproposito.