Dall'insegnamento proposto dalla Chiesa cattolica come verità di fede bisogna distinguere sia quello che sul purgatorio si trova solo nelle credenze popolari sia quello che, fuori dell'ambito della dottrina definita, ne hanno detto i Padri della Chiesa, gli altri santi e i teologi. Che è questo purgatorio se non una pena che le anime dei trapassati soffrono ad espiazione dei loro peccati? ", Excursus on the XV. A loro parere, la vita terrena è già in sé stessa il vero purgatorio: una condizione di prova in vista di uno stato migliore. Trending. Domande simili. Per gli uomini del Medioevo però l' esistenza del Purgatorio accresceva le speranze di salvezza, dato che non tutto era definitivamente stabilito al momento della morte. J. Alberigo, Perikle-P.Joannou, C. Leonardi, P. Prodi e H. Jedin, African Christian Mothers and Fathers: Why They Matter for the Church Today, Insegnamento del Catechismo della Chiesa Cattolica sul purgatorio, Documenti e testimonianze sull'esistenza del purgatorio, L'invenzione del purgatorio, intervista a J. ... il secondo - a Washington. [98], Varie fonti affermano che la Chiesa ortodossa "ritiene eretica la teoria della salvezza di tutti (apocatastasi) condannata dal V Concilio ecumenico". [80][81][82][83], The Catholic Encyclopedia e la Encyclopedia of World Religions affermano che oltre ai possibili accenni nelle Scritture alla preghiera per i defunti, la prassi esistente presso i cristiani dei primi secoli sarebbe testimoniata sia dalle iscrizioni nelle catacombe e altrove, sia dalle più antiche liturgie e dagli scrittori cristiani dell'epoca. Proibiscano, inoltre, come scandali e inciampi per i fedeli, quelle questioni che servono (solo) ad una certa curiosità e superstizione e sanno di speculazione. Una speranza che sul piano dell' immaginario collettivo cambia tutto». La storia di Satoshi Nakamoto e il mistero intorno ai Bitcoin e la loro creazione. Stan Laurel, pseudonimo di Arthur Stanley Jefferson (Ulverston, 16 giugno 1890 - Santa Monica, 23 febbraio 1965), è … Pertanto si ha un canto iniziale più 33 canti per ciascuna cantica, che portano, nel complesso, il numero dei canti della Divina Commedia a cento. Facciamo un passo avanti. L'idea della purificazione delle anime per mezzo del fuoco, oggetto particolare delle critiche di Marco di Efeso al Concilio di Firenze (1438),[27] non appare in nessuna definizione dogmatica della dottrina cattolica del purgatorio. Il Purgatorio, quindi, non è nato all' improvviso e già definito nelle sue caratteristiche. La dottrina della chiesa immagina le anime del Purgatorio come dotate di una specie di corpo che le rende sensibili alle sofferenze, sia quelle spirituali che quelle corporali. E' piuttosto il risultato di una lenta e progressiva maturazione legata a un insieme di cambiamenti intervenuti nelle credenze e nei comportamenti degli uomini del Medioevo. [57], Sant'Atanasio di Alessandria, come ricorda il sacerdote copto Moses Samaan[58] in uno scritto riprodotto da un sito web della Chiesa copta, disse: "Come succede con il vino in un barile che, quando la vigna sboccia nel campo, lo sente e il vino stesso sboccia insieme ad esso, così è con le anime dei peccatori. Chi ha inventato il telefono? Rispondi Salva. [lat. Suor Lucia riporta un dialogo che dice di aver avuto, nella prima (quella del 13 maggio 1917) delle presunte apparizioni della Madonna di Fátima, riconosciute dalla Chiesa Cattolica come credibili nell'insieme, con la Madonna, alla quale chiedeva la sorte di due ragazze morte da poco. [70], Diversamente, il metodista Jerry L. Walls distingue dalla giustificazione, che secondo la teologia protestante avviene pienamente in un istante con la fede in Cristo, la santificazione, processo eventualmente da completare dopo la morte se non realizzato nella vita terrena. San Bernardo de Claraval, San Nicolás de Tolentino: protector de las almas del Purgatorio (edificante), Santa Liduvina. Chi non ha mai trascorso una giornata di relax all’aria aperta lanciando agli amici un oggetto rotondo a forma di “disco volante”? [61], Nella sua liturgia per il defunto, la Chiesa copta prega Dio: "Se egli, come gli altri uomini, ha peccato contro di te, perdonaglielo e assolvilo. Chi ha inventato il microchip? [...] Il cristiano deve sforzarsi, sopportando pazientemente le sofferenze e le prove di ogni genere e, venuto il giorno, affrontando serenamente la morte, di accettare come una grazia queste pene temporali del peccato; deve impegnarsi, attraverso le opere di misericordia e di carità, come pure mediante la preghiera e le varie pratiche di penitenza, a spogliarsi completamente dell`'uomo vecchio' e a rivestire 'l'uomo nuovo'".[44]. In effetti, nella liturgia di Pentecoste la Chiesa ortodossa prega: "Tu, che in questa conclusiva e salvifica Festa Ti sei degnato di accettare suppliche propiziatrici per coloro che sono trattenuti nell'Ade, concedendoci grandi speranze che venga inviato un sollievo ai defunti dalle pene che li stringono e refrigerio da parte tua. Chi ha inventato il modo di dire "continuando su questa falsa riga" durante una conversazione? [94], Sia Alfeev[93] che Kallistos Ware[95] osservano che la Chiesa ortodossa eleva una preghiera speciale nei vespri di Pentecoste per coloro che sono nell'inferno. [49], Esula pure dalla dottrina cattolica l'immagine del purgatorio come "una sorta di campo di concentramento dell'al di là [...] dove l'uomo debba espiare pene che gli vengono assegnate in modo più o meno positivistico".[49]. Un libro anonimo, dal titolo Περὶ τοῦ καθαρτηρίου πυρός βιβλἰον ἕν ("Libro sul fuoco purgatorio"), pubblicato nel 1603 in un volume contenente anche opere di Nilo Cabasila, fu interpretato da Ivan Ostroumoff come il testo dell'obiezione degli esponenti ortodossi all'uso del passo biblico 1 Corinzi 3,11-15 da parte dei vescovi occidentali a sostegno dell'esistenza del purgatorio. «Come ho detto, la Divina Commedia ha svolto un ruolo fondamentale nel processo che ha imposto il Purgatorio come un elemento essenziale dell' oltretomba. [12], Il concetto del purgatorio come regno dell'oltretomba distinto dall'inferno e dal paradiso, dove i peccatori vengono puniti temporaneamente con il fuoco (immagine comune in Occidente) è escluso non solo da altri gruppi sia orientali che occidentali ma non è affermato neanche dalla Chiesa cattolica: infatti non fanno parte della sua fede definita sul purgatorio due dei più prominenti elementi dell'immaginario popolare: quello di una località a parte e quello della purificazione per mezzo del fuoco materiale. Salta al contenuto. [68][69], In una possibile interpretazione protestante, l'effetto della preghiera per un defunto si verificherebbe nel momento della morte del defunto, momento che dal punto di vista di chi prega precede la preghiera, ma che dal punto di vista di Dio e del defunto, che non è più confinato nei limiti del tempo e dello spazio, non è né priore né posteriore. [29] A tali considerazioni dei santi e dei teologi, sia quelle che hanno contribuito alla formazione dell'immagine comune del purgatorio, sia quelle che ne erano semplicemente il riflesso, manca il carattere di dogmi di fede e ogni membro della Chiesa rimane libero di accettarle o di rigettarle. Il poeta fiorentino è uno spirito positivo, aspirato verso l' alto dal suo umanesimo, e quindi la sua visione del Purgatorio ne risente. Chi ha inventato il mulino a vento? Galleria d'immagini di un purgatorio di fuoco, Credenze all'interno della Chiesa cattolica estranee alla dottrina definita, Il purgatorio della dottrina della Chiesa cattolica, Posizione delle altre confessioni cristiane, qualificano la credenza nel purgatorio come residuo del paganesimo, di cui le radici si troverebbero in Platone e nel giudaismo pre-cristiano e alla quale mancherebbe qualsiasi ombra di giustificazione nelle Sacre Scritture, Purgatory: The Logic of Total Transformation, it.aleteia.org/2018/07/05/purgatorio-visione-di-13-mistiche/amp/. Nelle prediche rivolte al popolo meno istruito si evitino le questioni più difficili e più sottili, che non servono all'edificazione, e da cui, per lo più, non c'è alcun frutto per la pietà. Fra questi troviamo, in ambito metodista, Jerry L. Walls;[3] in ambito anglicano, il teologo e romanziere C. S. Lewis,[9] il teologo e fisico John Polkinghorne,[10] il teologo e biblista John Bertram Phillips,[11] e molti altri anglicani;[12] in ambito presbiteriano George MacDonald[12][13] e William Barclay. La Chiesa chiama purgatorio questa purificazione finale degli eletti, che è tutt’altra cosa dal castigo dei dannati. «Quella proposta da Dante è una costruzione complessa, la più ricca di tutta la storia del Purgatorio, il quale non è mai stato descritto con altrettanta dovizia di particolari e di significati», spiega lo storico oggi ottantunenne, ricevendoci nella sua abitazione parigina ingombra di libri, tra i quali figurano anche i due ultimi tradotti in italiano, Il corpo nel Medioevo e, in uscita tra pochi giorni, Eroi & meraviglie del Medioevo (entrambi da Laterza). [104] La chiesa metropolitana greco-ortodossa di Toronto (Canada), che dipende dal Patriarcato ecumenico di Costantinopoli, insegna che, "alla risurrezione dei morti, alla trasformazione dei viventi e al giudizio finale seguirà o la vita eterna o l'inferno eterno",[105] come insegna pure il Catechismo Ortodosso dell'arcivescovo metropolitano Sotirios. Nella gerarchia sociale, tra signori e sudditi, si profila la categoria dei borghesi. Dal Sacrificio incruento per essi offerto e dalla beneficenza caritatevole ricevono un po' di sollievo. Arriviamo quindi ai due principali nomi che vengono fatti quando si parla dell’invenzione del telefono, ovvero Antonio Meucci e Alexander Graham Bell. Per chi ama la musica e dar mostra della propria voce, non sempre intonata, questa è sicuramente una delle più grandi invenzioni. Si dice esattamente in che anno ha inventato l'elicottero, è già abbastanza difficile in quanto è difficile determinare il punto di riferimento. Dante considera il purgatorio come il luogo dove si scontano non tanto i peccati realmente commessi (come all'Inferno), quanto invece la tendenza a tali peccati. La grande novità introdotta dal Purgatorio è la definizione di un luogo unico, preciso e riconoscibile. Christ the Savior Orthodox Church, "Questions / Answers": Question: What is the difference ... Oleg Stenyayev, "Why did some Holy Fathers believe in apocatastasis and other false ideas about life after death? Nel 1274, la Chiesa cattolica definì per la prima volta la sua dottrina sul purgatorio. Da notare, infine, che nel purgatorio Dante descrive la successione del giorno e della notte, al contrario dell'Inferno e del Paradiso, dove vi è, rispettivamente, eterna tenebra ed eterna luce; infatti, il purgatorio è l'unico regno metafisico temporale, in quanto sparirà quando l'ultimo uomo ne sarà uscito (dopo il Giudizio Universale); per questo, è il regno più simile al mondo fisico (cioè la Terra). La vendita di indulgenze principalmente. La nostra fede e conforme all'insegnamento biblico.. LA STORIA. Si inizia ad avere traccia dell’esistenza del Panettone nella Milano del XV secolo (ai tempi di Ludovico il Moro). Immaginare il Purgatorio come una montagna fu una novità? Cioè, si sta già purgando poiché s'è pentito prima di morire, mentre era ancora in vita. Una situazione che la Riforma protestante ha in seguito fermamente condannato. Entre el Cielo y la Tierra. Chi ha inventato i Bitcoin? Lv 5. [...] Le differenze fra le teologie romana e orientale sul purgatorio, pur essendo genuine, sono minori in comparazione con l'accordo sulla realtà della purificazione post mortem nello stato intermedio e sul relativo ruolo importante delle preghiere per i defunti".[51]. Sia la seconda (Purgatorio) che la terza cantica (Paradiso) sono invece composte da 33 canti ciascuna. [77][84], Alcuni scrittori ecclesiastici dei primi secoli proposero la teoria dell'apocatastasi universale, secondo la quale tutti gli uomini, anche se messi nell'inferno, e forse anche tutti gli spiriti, incluso Satana, saranno alla fine salvati. Excerpt from a lecture of Bishop Hilarion (Alfeyev) at Wycliffe College, University of Toronto". Probabilmente colui che ha inventato il simbolo del dollaro e non ha sospettato una storia del genere. [62], Per coloro che senza pentirsi muoiono nei loro peccati, per esempio quelli che si suicidano, la Chiesa copta non prega, perché la preghiera non reca ad essi alcun beneficio. in. Chi ha inventato la penna a sfera? Credere alla necessità di pregare per le anime del Purgatorio ha fondamento biblico. [56]», Un'altra fonte copta presenta la stessa analogia degli studenti in attesa dei risultati dell'esame e inoltre paragona la situazione del malvagio nell'Ade a quella di chi sa di avere commesso un crimine e che è in attesa di essere giudicato e condannato. Perfino per gli usurai, che fino ad allora erano irrimediabilmente condannati all' Inferno, inizia a profilarsi un aldilà meno cupo. Classificazione. Chi ha inventato il web? Tuttavia, un'anima, per entrare nell'Eden, deve prima immergersi in due fiumi sacri: il primo è il Letè, le cui acque (già secondo la mitologia greco-romana) lavano il peccatore dalle memorie di tutti i peccati commessi, mentre il secondo è l'Eunoè (di invenzione dantesca), le cui acque invece fanno tornare alla memoria dell'anima tutto il bene compiuto in vita. Il più noto dei proponenti di questa teoria è Origene. Le Goff, Le contestazioni del Protestantesimo alla dottrina sul purgatorio, Jerry L. Walls, "A Hell and Purgatory Response" in, Jerry L. Walls, "Purgatory for Everyone" in, "Primo discorso di Marco, arcivescovo di Efeso, sul fuoco purificante" in, Coptic Death and Afterlife 2: Coptic Purgatory: The Destiny of All Flesh? [93] Però, sull'opinione di questi, citata in appoggio alla dottrina occidentale del purgatorio dai vescovi latini al Concilio di Firenze, il giudizio espresso da Marco di Efeso nel presentare la posizione della Chiesa ortodossa, fu chiaramente negativo. – Origen, St Gregory of Nyssa and St Isaac the Syrian", p. 9, Il Grande Vespro di Pentecoste o della Genuflessione. Il Purgatorio, dunque, ha rinforzato il potere della struttura ecclesiastica, che così, oltre che dei vivi, è responsabile in parte anche dei morti. Chi ha inventato il frisbee? Al contempo però, mantenendo il Purgatorio lontano e diverso dal Paradiso, grazie anche al paradiso terrestre che fa da confine, egli ne sottolinea il carattere provvisorio. mercoledì, Febbraio 10, 2021 Ultimo: COSA SONO LE CRIPTOVALUTE E CHI LE HA INVENTATE? Il termine microscopio deriva dal greco micròs , ovvero "piccolo" e da scopéo : "osservo". Il monte è formato da sette "gironi", ovvero sette sfere metafisiche ove vengono divise le anime secondo i loro peccati, e queste "cornici" sono precedute dall'Antipurgatorio, dove si trovano le anime di coloro che si pentirono solo in fin di vita, le anime dei negligenti e degli scomunicati, che devono scontare un determinato periodo prima di poter entrare nel purgatorio vero e proprio. Paciente enferma crónica. Chi ha inventato il computer? [43] In effetti, "ogni peccato, anche veniale, provoca un attaccamento malsano alle creature, che ha bisogno di purificazione, sia quaggiù, sia dopo la morte, nello stato chiamato purgatorio. Chi è Kathrin Jansen, la direttrice del dipartimento vaccini di Pfizer. Chissà se per consumarlo ci si mettono i canonici 7 minuti, che - secondo l’Eurisko - servono all’80% degli italiani per mangiare un gelato. Hilarion Alfeyev, "Eschatology" in Elizabeth Theokritoff (a cura di), "Dare We Hope for the Salvation of All? Dopodiché, l'anima accede davvero al Paradiso, cioè alla beatitudine eterna. "If he committed any sin toward You, like the rest of mankind, forgive and pardon him. Dante descrive così la struttura del purgatorio (che egli, a differenza della teologia cattolica, immagina come un luogo fisico): esso è un monte, costituito della materia che Lucifero ha innalzato nella sua caduta, scavando l'abisso dell'Inferno; inoltre, è circondato dal mare, e si troverebbe nell'emisfero antartico del mondo. Nell'Ultimo Giorno, dopo la risurrezione generale, tutti gli spiriti giusti si uniranno con i loro corpi e saranno trasferiti alla Gerusalemme celeste, e tutti gli spiriti malvagi si uniranno anch'essi con i loro corpi ma saranno trasferiti al lago di fuoco. Crediamo invece che il timore della morte in sé stesso e da solo purifica alcune nell'uscire dal corpo, come dice espressamente san Gregorio Dialoghista. Tra le anime ci saranno solo eletti o dannati. I mulini a vento hanno origine persiana. Una situazione che la Riforma protestante ha in seguito fermamente condannato. Historias curiosas sobre el Purgatorio. Elon Musk, il visionario di Tesla e Space-X: conosciamolo meglio. Ciononostante, la teologia orientale non ha abbracciato la speculazione e la formalizzazione della tradizione teologica del cattolicesimo romano. l'esistenza di una purificazione finale di alcune anime dopo la morte; l'utilità per esse delle preghiere e delle opere di pietà offerte dai viventi a loro beneficio. Sono però riscontrabili diversi riferimenti ad un passaggio di purificazione prima dell'ingresso nel regno dei cieli (spesso tramite la figura di un fuoco purificatore, probabilmente richiamando Prima lettera ai Corinzi 3,14 e 15), con conseguenti incitazioni alle preghiere di intercessione per le anime dei defunti fin dalle prime comunità cristiane: nel Cippo di Abercio, dove si invita alla preghiera per l'anima del defunto; nel diario di Perpetua (si veda Perpetua e Felicita), dove viene descritta una visione in sogno riguardo l'anima del fratello defunto della scrivente e viene dichiarata l'efficacia della preghiera per l'espiazione dei peccati dei defunti. [108] Il metropolitano Maximos dell'Arcidiocesi d'America del Patriarcato ecumenico di Costantinopoli, nel suo "The Dogmatic Tradition of the Orthodox Church", afferma che dopo il Giudizio finale alcuni soffriranno "il fuoco della condanna eterna, il rimorso eterno della coscienza". Il termine venne introdotto precisamente tra il 1170 e il 1200 nella scuola del capitolo di Notre-Dame di Parigi e il monastero cistercense di Cîteaux. E perché? ... Benedetto XVI ha affrontato questo dogma di fede in una catechesi del gennaio 2011 in cui ha precisato che il Purgatorio non è tanto uno “spazio”, ma un “fuoco interiore”, che purifica la persona e … inventare v. tr. Un viaggio verso la beatitudine». Nel Vangelo secondo Matteo si parla della possibilità del perdono di alcuni peccati "nel secolo futuro": A volte il purgatorio viene messo in relazione con le parole dell'apostolo Paolo:[74], Però tale passo di san Paolo viene interpretato anche diversamente. Al Concilio di Lione II, al quale parteciparono anche vescovi della Chiesa ortodossa, dichiarò: «Se coloro che fanno sinceramente penitenza sono deceduti nella carità prima di aver pagato la pena con degni frutti di penitenza a seguito di cose fatte o di cose omesse: le loro anime sono purificate dopo la morte, così come ci ha chiaramente esposto frate Giovanni [Parastron, OFM], con pene che lavano e purificano; e a sollevarli da tali pene giovano loro i suffragi dei fedeli viventi, vale a dire i sacrifici delle messe, le preghiere, le elemosine e gli altri esercizi di pietà che sono soliti farsi, secondo le indicazioni della Chiesa, da dei fedeli a vantaggio di altri fedeli.[45]». [63], Le confessioni protestanti fecero della negazione del purgatorio un caposaldo delle loro teologie,[64] sorte proprio in seguito allo scandalo delle indulgenze e secondo le quali la possibilità del perdono non persiste oltre la morte, momento nel quale viene fissato eternamente il destino dell'individuo in linea con la presenza oppure l'assenza in lui della fede in Gesù Cristo, che toglie completamente tutti i peccati. ", Kallistos Ware, "Dare We Hope for the Salvation of All? Maria das Neves è già in Cielo? [26] Secondo lui, tali fiamme costituivano la prima manifestazione dell'idea del Purgatorio, quando ancora non lo si immaginava come località. – Sì, è là. Chi ha inventato il Panettone? Vallejo-Nájera, María. inventus] (io invènto, ecc.). Per accedere al Paradiso devono risalire completamente le pendici del Purgatorio, con un percorso ascensionale inverso a quello dell' Inferno. [47]», Dalla fede cattolica definita sul purgatorio, che si limita a questi due punti, esulano le note immagini dell'idea popolare del purgatorio come luogo o regno distinto dal cielo e dall'inferno dove per un determinato periodo misurabile in termini del tempo terreno sono confinate e tormentati con il fuoco le anime dei defunti: "Il Magistero non definisce che si tratti di un "luogo", né entra nelle questioni della "durata" (giorni, mesi, anni, ecc.) Ai fondamentalisti potrebbe piacere dire che la Chiesa cattolica ha “inventato” la dottrina del purgatorio per fare soldi, ma hanno difficoltà a dire proprio quando. Tim Berners-Lee. I giusti vanno al Paradiso, dove vengono consolati, e i malvagi vanno all'Ade, dove vengono tormentati. Nei precedenti capitoli di questa serie abbiamo visto come è nato Internet e come siamo arrivati agli smartphone moderni, e non c’era metodo migliore per completare questo trittico se non parlare del computer. Bene: questo è il Purgatorio. Sono così due gli elementi della dottrina cattolica sul purgatorio enunciati da tale concilio: Un secolo e mezzo più tardi, il Concilio di Firenze ribadì nel 1439 gli stessi due elementi: «Definiamo che le anime di chi, veramente pentito, muore nell'amore di Dio, prima di aver soddisfatto per i peccati e le omissioni con degni frutti di penitenza, vengono purificate dopo la morte con le pene del purgatorio; che, perché siano sollevate da queste pene, sono loro utili i suffragi dei fedeli viventi, cioè il sacrificio della messa, le preghiere, le elemosine, ed altre pratiche di pietà, che i fedeli usano offrire per gli altri fedeli, secondo le consuetudini della chiesa.[46]». Ma l' esistenza di un terzo luogo dotato di uno statuto di unicità implica diverse conseguenze». È il dolce natalizio per eccellenza (insieme al pandoro). Un'esposizione dell'escatologia copta afferma: «Il primo credente che andò direttamente al Paradiso senza passare per l'Ade fu il ladrone alla destra. Nel momento in cui l’uomo primitivo diventò agricoltore stanziale, imparò ad addomesticare i bovini, gli ovini e i caprini, utili, oltre che per la carne, anche per il … Il Giubileo del 1300 fu poi il culmine del trionfo del nuovo concetto. Chi ha inventato il phon? Chi ha inventato i Bitcoin ? La nascita del Formaggio è sicuramente legata alle origini dell’uomo e all’evoluzione delle società primitive. Ma vorrei anche ricordare l' inizio del canto settimo, dove, attraverso le parole di Virgilio, Dante sottolinea il senso simbolico dell' ascensione della montagna. L' antica opposizione tra ricchi e poveri, potenti e deboli, inizia a modificarsi con l' emergere di una fascia intermedia. Chi ha inventato il fast food? 24 Dec, 2018 Un microchip, più piccolo dell'unghia, contiene un circuito del computer chiamato circuito integrato. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 23 gen 2021 alle 20:58. Sulla cima del Monte Sacro si trova l'Eden, cioè il Paradiso Terrestre, dove vivono nella piena Grazia di Dio gli spiriti dei Santi e dei Beati. Il Purgatorio, dunque, ha rinforzato il potere della struttura ecclesiastica, che così, oltre che dei vivi, è responsabile in parte anche dei morti. dello stesso Shenuda III, rigettò "la dottrina romana" che le preghiere dei fedeli in terra contribuiscono a lenire le pene temporanee ("fuoco purificante") dei morti nello stato di grazia ma impediti con colpe minori o debiti di soddisfazione per trasgressioni.[55]. 8 anni fa. Dante traduce in immagini l' elemento rivoluzionario introdotto dal Purgatorio, vale a dire la dimensione della speranza. Ludovico Carracci, Liberazione dal purgatorio, Vergine Maria del Monte Carmelo e anime nel purgatorio, Beniaján, Spagna, Richiesta di preghiera per le anime nel purgatorio, Azulejo di Juan Oliver Míguez (1960) in Siviglia, Spagna, Altare delle anime del purgatorio, Chiesa della Concezione di Santa Cruz de Tenerife, Spagna, Immagine del purgatorio nel Très riches heures du Duc de Berry. Chi ha inventato il gioco del TRIS? Anathemas Against Origen: "That Origen was condemned by name in the Eleventh Canon of this council there seems no possible reason to doubt ...", Greek Orthodox Metropolis of Toronto (Canada): "Eternal Life and Eternal Hell", Metropolitan Maximos of Pittsburgh, "The Dogmatic Tradition of the Orthodox Church", https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Purgatorio&oldid=118184576, Voci con modulo citazione e parametro pagina, Voci con modulo citazione e parametro pagine, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo.