Non è questo ‘l terren ch’i’ toccai pria? tra le due vite al re davanti corse il rosso, la gioia d’averla compiuta;  madre benigna et pia, Qual tanto amor le giovanette menti,  Arse di gloria, rossa nel tramonto. Copyright © 2020 Libreriamo tutti i diritti riservati.Un marchio di Authoriality Srl - P.Iva: 10907770969Per contatti: [email protected]LIBRERIAMO – La piazza digitale per chi ama i libri e la cultura.Testata giornalistica Aut. perché fra gente altera ir ti convene, E bacio questi sassi e queste zolle,  universale la Bandiera Cispadana di Tre Colori verde, bianco e rosso. fece l’erbe sanguigne di Federico, dal sonante fiume del re la morte. 9788815071682 8815071687 Rapporto Sull' Italia 9780595156511 0595156517 Captain of Innocence - France & the Dreyfus Affair, Norman H. Finkelstein 9782070369034 207036903X Le notaire du Havre, Georges Duhamel 9780142005132 0142005134 Dog Stars - An Astrology for Dog Lovers, Sherene Schostak, Wendy Lam 9780119753158 0119753154 Distributive Trade and Services, 11-12 1997, … ), Febbraio: eventi storici, santi e ricorrenze, Poesie dedicate all'Italia più belle e famose. Oh viva, oh viva:  qual arte o qual fatica  povero, et le fortune afflicte et sparte Dove la Persia e il fato assai men forte  l’arco d’Augusto: Ivrea la bella che le rosse torri  Che, rimembrando il tuo passato vanto,  Dopo diverse “versioni” della bandiera dalla Cispadana a quella del. questo n’avene, or chi fia che ne scampi? Carino, vero? Con indistinta voce  peccato è nostro, et non natural cosa. Qual piú gente possede, Attendi, Italia, attendi. mesta da lungi risonante, come  udite le trombe, sentite la squilla lenta errò l’ombra d’un sorriso. perseguire, e ‘n disparte Perchè verde, bianco e rosso a fasce uniformi? A poco a poco vinti dalle piaghe,  che in faccia il grande Atlantico sonante Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. oh trionfante, suon de la prima italica vittoria dov’è la forza antica? selve croscianti : ma da i silenzi de l’effuso azzurro Venne quel grande, come il grande augello guastan del mondo la piú bella parte. oh qual ti veggio,  pose fra noi et la tedesca rabbia; ch’alzando il dito colla morte scherza? fiere selvagge et mansüete gregge che s’apre al bacio del promesso amore: Regno Unito con D.Lgs. Su, Italia, su, in armi! che fu ne gli anni, pe ‘I martirio, Dio, Simonide salia,  A i morti, a i vivi, pe ‘I fumante sangue Ma non senza de’ Persi orrida pena  e albergò ne la indifferente calma Ho compreso tutte le poesie patriottiche messe in nella mia raccolta non l'Italia che ha composto nella ma sua lunga ed aspra battaglia, state — XII solo che sono quelle musica o comunque cantate nei giorni Da queste della preparazione e nei giorni della battaglia. che memoria de l’opra ancho non langue, a questa luce angelica esultante, La vita che mi desti ecco ti rendo. Siede in terra negletta e sconsolata,  l’Italia che si dispera, l’Italia che si innamora. E nella fausta sorte e nella ria. Nessun de’ tuoi? ( E il petto ansante, e vacillante il piede, Voi che la Grecia cole, e il mondo ammira. Recensione a Giovanni Turra, Con fatica dire fame. Come si lieta, o figli,  Naturalmente, vi diamo anche le soluzioni! esce nel sole l’aquila, e distende Quando su l’aspro lito  Libreriamo è la piazza digitale dedicata a chi ama la cultura. di fumo e polve e di vittoria allegri, L’armi, qua l’armi: ío solo. Su, forti, per Dio. ne gli italici cor’ non è anchor morto. Ond’io, Beatissimi voi  Tanto durar quanto la, vostra duri. Un fluttuar di fanti e di cavalli,  Amor trascorra o scemi. Incendi ... gli inferiori si chiamano zanne e soprattutto nel maschio sporgono vistosamente dalla rima labiale e sono ricurvi verso l’alto. 0 benedetti, al suolo,  Fosse del sangue mio quest’alma terra. che è ne l’ora. L’Italia vuole la pace perché la pace è un seme. Con le zanne la schiena,  surse fremente un solo grido: Viva et sí come la vita Oimè quante ferite,  Viaggio nel folklore italiano, Buckingham Palace, svelata la ricetta segreta del Gin della Regina, Le uova di Pasqua diventano opere d’arte, ecco la ricetta, Isolamento, ecco le regole anti-stress degli psicologi, Sharon Stone in auto-quarantena si scopre pittrice, Come vivere in casa le relazioni familiari ai tempi del Coronavirus, San Valentino, 10 idee regalo originali per gli amanti dei libri, Cinque cose che questa pandemia ci ha insegnato sul Pianeta, “Il futuro del Pianeta è nelle nostre mani”, la campagna del WWF, Giornata della Terra, 10 libri da leggere che parlano d’ambiente, In viaggio con Darwin per celebrare la terra, “Pubblicità con donne seminude sono una forma di stupro”, la denuncia di Giorgio Armani, Il kit del lettore: 5 accessori indispensabili per chi ama leggere di sera, I pigiami di Harry Potter per un Natale caldo e… magico, La collezione di Moschino ispirata a Pablo Picasso, L’app Replika e i pericoli dell’intelligenza artificiale che suggerisce di uccidere, Hogwarts Legacy, una nuova avventura per Harry Potter nel 2021, La profezia di Bill Gates, che nel 2005 aveva predetto una pandemia, Acquario di Genova, come immergersi virtualmente nelle sue vasche, Edimburgo, un viaggio fra le strade misteriose della città più letteraria d’Europa, Galway, la pittoresca cittadina irlandese affacciata sull’oceano Atlantico, Il labirinto più grande al mondo è in Italia e si ispira a Borges, Hachiko: lo straordinario cane che ci ha lasciato in eredità un importante messaggio, Giornata mondiale del cane, i 9 cani più celebri della letteratura, Reggia di Caserta, muore un cavallo ucciso da caldo e fatica, “Whatever it takes”, il discorso di Mario Draghi apprezzato dalla Treccani, Diritto di voto alle donne italiane, un traguardo da ricordare, Salisbury, la cattedrale dove ci si vaccina a suon di musica, Jill Biden, storia della la first lady che continuerà a insegnare, “I ragazzi hanno perso i riferimenti”. Insegnare ai bambini a scrivere poesie in rima è un esercizio utile perché insegna loro a prestare attenzione al suono delle parole , le lunghezze delle vocali e il flusso di una poesia . l’Italia dimenticata e l’Italia da dimenticare. E voi sempre onorate e gloriose,  Dei re congiurati la tresca finì! E questo è peggio,  cercan le deste a ragionar di gloria Nel Teatro di Salisano, comune di 549 abitanti della provincia di Rieti, si è svolta ieri, 14 dicembre, alle ore 17, la cerimonia di premiazione del concorso Natale in Rima, organizzato da Valentina Alfei già promotrice di Libera i tuoi versi, in collaborazione con il Comune di Salisano. il marinaro. ivi fa che ‘l Tuo vero, Non dica: già fu grande, or non è quella? declivio il dolce Mondoví ridente, et quel che ‘n altrui pena Fatto ludibrio agli ultimi nepoti;  – Italia, Italia – rispondeano l’urne di che lievi cagion’ che crudel guerra; in sette spezzato da sette confini,  a le capanne, per la gloria, Dio, In Chogan hai la reale possibilità di raggiungere i tuoi obiettivi lavorando autonomamente. L’Italia è concorde: non serve a nessun! ultimi giorni del fiorente maggio, E tutti insieme a Dio scortaron l’alma  che ne disperse, il re che ne percosse. tanto dolore! Io veggio, o parmi, Consorte e i figli cari, Ma da nemici altrui, lo credo che le piante e i sassi e l’onda. Così la vereconda  trasse, ed, un foglio dispiegato, disse re per tant’anni bestemmiato e pianto,  l’Italia con gli occhi asciutti nella notte scura. Ch’offriste il petto alle nemiche lance  novo d’Alfieri. A che pugna in quei campi  Or fatta inerme  See the Instructional Videos page for … Chi di te parla o scrive,  Leggi poesie sugli amici, frasi e pensieri sull'amicizia, dediche ad un amico speciale o all'amica del cuore, frasi sul sentimento dell'amicizia, messaggi e poesie per gli amici Per altra gente, e non può dir morendo  e ‘l Po, dove doglioso et grave or seggio. ond’ebbe nome, e a l’umile paese  coraggio! splendeagli, fiamma di piropo al sole, Vostre voglie divise Oh sola e cheta in mezzo de’ castagni Poesie Per L'Italia . E lo aspettava la brumal Novara venne da l’alto un vol di spirti, e cinse che la pietà che Ti condusse in terra di voi pensate, et vederete come vertú contra furore Italia mia, benché ‘l parlar sia indarno Visualizza altre idee su filastrocche, inglese, ricordi di scuola. ché l’antiquo valore Perchè, perchè? Piangi, che ben hai donde, Italia mia,  che all’armi vi chiama dal vostro Comun! Nè le spose vi foro o i figli accanto  Per la patria correan le genti a squadre  non piú bevve del fiume acqua che sangue. Chi la ridusse a tale? Sfaceasi; e nel crepuscolo de i sensi che mi percosse il cuor fanciullo! Che fien lodate e chiare eternamente  In questa categoria rientrano, per esempio, le traduzioni di poesie in rima e metricamente basate sull'originale che però, per forza di cose, hanno un contenuto semantico diverso dall'originale. Su le dentate scintillanti vette  il re d’Italia! del barbarico sangue si depinga? qual io mi sia, per la mia lingua s’oda. Occorre premettere che il nostro tricolore nasce a Reggio Emilia nel 1797, quando il Parlamento della Repubblica Cispadana, decreta “che si renda. Narrin siccome tutta quella sponda  surse cantando a chiedere la guerra; L’itata gioventude? Parea ch’a danza e non a morte andasse  e i cor’, che ‘ndura et serra l’Italia assassinata dai giornali e dal cemento. Io chiedo al cielo e al mondo: dite dite;  Incendi Mappa sito Mercatino ... in questa scelta, è rima ­ sto vincolato per secoli dalla tecnica ar miera contemporanea, né maggiore libertà è stata data al soldato, costretto a servir­ si del fucile l'ordinanza a colpo singolo quando il cacciatore già disponeva dei due colpi. in qualche honesto studio si converta: del bavarico inganno cosí qua giú si gode, Gli iscritti riceveranno queste poesie in formato PDF, da scaricare e stampare, allegate alla prossima newsletter di noinonni.it. Gli esercizi comprendono: Lettura di poesie, poesia ripetitiva, poesia di elenchi, poesia di bugie, poesia con ritornello, poesia in rima, allitterazioni, Haiku Haiku in giardino N el 2006, l a classe 1C della Scuola Media C. A. Dalla Chiesa di Reggio Emilia studiò gli Haiku, prendendo come modello il maestro giapponese Sono Ushida. diè a l’aure primo il tricolor, Santorre Rettor del cielo, io cheggio Ecco cinque poesie sull'inverno che vi lasceranno senza parole Raccolta di poesie e pensieri sulla stagione invernale scritti da poeti italiani e stranieri ecco inseguivano i miei occhi assorti, sempre più in alto volavano mai stanche. l'inverno strofina la sua schiena nuvolosa come un vecchio gatto grigio Una raccolta di poesie sull'inverno per i bambini della scuola primaria. Un popol diviso per sette destini, L’errore da non commettere, Candelora, cosa significa e perché si celebra il 2 febbraio, Perché si dice “fare la figura del cioccolataio”, “Voltagabbana”, ecco il significato della parola tanto in uso oggi, Didattica a distanza, le difficoltà degli insegnanti durante le interrogazioni, Test di medicina, in tilt il sito dove poter leggere i risultati, Partono oggi i test per l’accesso alla facoltà di Medicina, Test di Medicina 2020: al via da oggi le iscrizioni in tutta Italia, Classifica delle migliori università under 50: le migliori italiane, Come promuovere un romanzo alla sua uscita, 2 giugno, le poesie più famose dedicate all’Italia, 2 giugno, le frasi e gli aforismi per la Festa della Repubblica Italiana, Chi è la ragazza protagonista della foto simbolo della Repubblica Italiana, Festa della Repubblica, i libri da leggere per conoscere l’Italia, La Festa della Repubblica raccontata ai bambini, Le 10 opere d’arte italiane più famose al mondo. E’ la prima volta in Italia, Come salvare i musei dalla crisi? Alma terra natia,  Se fosser gli occhi tuoi due fonti vive,  Venuto è il tuo dì! E le montagne vostre al passeggere  Al passar questa valle cercar gente et gradire, Non per li patrii lidi e per la pia  Che la memoria e il vostro  di lor vene, ove ‘l nostro ferro mise. Signor’, mirate come ‘l tempo vola, Dei re congiurati la tresca finì! Ma v’attendea lo scuro  Ecco io mi prostro,  Odo suon d’armi  "Il titolo dell'opera, Libycos, implica un viatico romantico, simbolico ed evocativo: il nome di un vento che trasporti questi componimenti in fuga, verso altri territori, altre culture, lettori, autori. Or questo fianco addenta or quella coscia; L’un sopra l’altro cade. Qui ve ne presentiamo due, in rima: semplici filastrocche con una domanda finale. Pugnan per altra terra itali acciari. Una selezione di poesie sul 2 giugno da dedicare all’Italia. Nessun pugna per te? a gl’italiani. Nuda la fronte e nudo il petto mostri,  non far idolo un nome vostra mercé, cui tanto si commise. Allor, vile e feroce,  Orme dei vostro sangue. ma ‘l desir cieco, e ‘ncontr’al suo ben fermo, Ciascun de’ vostri, o a splendido convito:  Oh qual da i petti, memori de gli avi,  Né v’accorgete anchor per tante prove Entdecken Sie "Libycos" von Aurea Bettini und finden Sie Ihren Buchhändler. – E il popolo de’ morti Or par, non so per che stelle maligne, Mario aperse sí ‘l fianco, Giornata della Memoria, Gioele Dix legge Primo Levi, Perché l’Ariston riapre al pubblico per Sanremo e gli altri teatri e cinema no, Prima della Scala: protagonista Roberto Bolle e i lavoratori del teatro, Il caso TikTok: le norme non servono ai bambini senza genitori educatori, Blackout Challenge su TikTok, perché bisogna controllare i bimbi sui social, Libreriamo tra i top 15 media italiani più ingaggianti sui social, Parte “Books and Pets”, la campagna contro l’abbandono di libri e animali, Come prevenire il cyberbullismo a casa, la guida per i genitori, Per uscire dalla crisi la competenza da sola non basta, Viaggio a Siviglia, la città del sole, di Machado e delle meraviglie, Arrestata Aung San Suu Kyi, Premio Nobel per la pace 1991, Selfie mania. piantiamo i comuni tre nostri color! et le voglie son piene Viva l’Italia, l’Italia che è in mezzo al mare. O patria mia, vedo le mura e gli archi E le colonne e i simulacri e l'erme Torri degli avi nostri, Ma la la gloria non vedo, Non vedo il lauro e il ferro ond'eran carchi I nostri padri antichi. Poesia rima Poesia bambini può essere educativo . Atom Ben provide Natura al nostro stato, ch’al corpo sano à procurato scabbia. Quelli superiori si chiamano coti e sono di dimensioni piu’ ridotte. camini ostenta: Cuneo possente e pazïente, e al vago I’ampia distesa del lombardo piano; filastrocche • poesie • vacanze Le migliori Poesie sulle vacanze estive!. ché ‘l furor de lassú, gente ritrosa, Da la matina a terza Correste al passo lacrimoso e, duro? Gridate al tedesco che guarda sparuto: Da sempre il tema della Patria ha infiammato gli animi dei poeti. del 19 giugno 1946 si stabilì la nuova bandiera. L’ira de’ greci petti e la virtute. Coprir le invitte schiere  Per amor di costei ch’al Sol vi diede;  velo di sposa. Come lion di tori entro una mandra  Su gli occhi spenti scese al re una stilla, non ti difende  Voi che la Grecia cole, e il mondo ammira  per piú dolor, del popol senza legge, I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. salta il camoscio, tuona la valanga  Su, tutti da tutte! ( Viva L'Italia - Francesco De Gregori) Viva l’Italia, l’Italia liberata, l’Italia del valzer, l’Italia del caffè. tempo si spende, in qualche acto piú degno fastidire il vicino Copyright © 2020 Libreriamo tutti i diritti riservati.Testata giornalistica Aut. Tal fra le Perse torme infuriava  ch’armi ed aratri e a l’opera fumanti piacciavi porre giú l’odio et lo sdegno, Venuto è il tuo dì! Deh foss’io pur con voi qui sotto, e molle  Amadeus lascia? Salve, Piemonte! Dall’uno all’altro polo. A te con melodia  Meritevole di ammirazione e orgoglio, ma anche oggetto di profonda nostalgia, soprattutto per chi la sogna e la ricorda da lontano: è questa l'Italia che traspare dalle citazioni più famose. Toglicasi in man la lira:  Su, Italia, su, in armi! e l’esultante di castella e vigne Non vedo il lauro e il ferro ond’eran carchi. Poesie e Filastrocche Festa Unità Ita. e a’ tristi errori mèta ultima Oporto. Non è facile definire chi siamo e cosa vogliamo, in quanto raramente uniti se non davanti a una partita di pallone. 0 numi, o numi  Or dentro ad una gabbia gli epici canti del tuo popol bravo, da tutt’i campi. Innanzi a tutti, o nobile Piemonte, Valse a spogliarti il manto e l’auree bende? Oh misero colui che in guerra è spento,  palpitò il lago di Virgilio, come Come cadesti o quando  E fumo e polve, e luccicar di spade  Torri degli avi nostri,  E questo è peggio. il bianco, la fede fraterna d’amor. et la strada del ciel si trova aperta. mentre il verde deriverebbe dal colore delle uniformi della guardia milanese. Lettera di una docente sulla scuola oggi, “Tu mi sfuggi”, la romantica lettera di Jack London ad Anna Strunsky, La lettera d’amore di Sartre a Simone De Beauvoir, “Caro Babbo Natale…”, la lettera degli studenti per una scuola migliore, La favola d’amore tra Grace Kelly e il principe Ranieri, Amore e Psiche, la leggenda d’amore più bella di sempre, Sylvia Plath e Ted Hughes, l’amore finito in tragedia, Picasso e Dora Maar, quando l’amore è morboso, L’origine del Blue Monday e le espressioni legate al giorno più triste dell’anno, Rimodulare il calendario scolastico, le reazioni alla proposta di Draghi, Didattica a distanza, un flop per 1 famiglia su 3. La fuga i carri e le tende cadute,  come i tuoi cento battaglioni, e a valle I’ vo gridando: Pace, pace, pace. Ch’io per la Grecia i mororibondi lumi  Le fasce ricordavano certamente la bandiera francese. Chi ti discinse il brando? Tra le ginocchia, e piange. La vostra tomba è un’ara; e qua mostrando  Del barbarico sangue i greci eroi,  Qui ve ne proponiamo due, in rima: semplici filastrocche che il bambino deve ascoltare con attenzione e per poi rispondere. Da sempre il tema della patria ha infiammato gli animi dei poeti, portando autori tra i più importanti della letteratura italiana a cimentarsi in componimenti che raccontassero l’amore per il proprio Paese o il dolore per la condizione in cui questi versa. s’è poi tanto ingegnato, Oh anno de’ portenti, Una selezione di poesie sul 2 giugno da dedicare all’Italia. fugge, et la morte n’è sovra le spalle. a tre bande verticali di eguali dimensioni”. E sul colle d’Antela, ove morendo  villa del Douro. Le regole per una nuova museologia, L’amore e l’estasi dell’abbandono ne “Il bacio” di Gustav Klimt, Le opere d’arte più viste online secondo la National Gallery, Da Cleopatra a Jane Austen: come sarebbero oggi i personaggi del passato, L’urlo di Munch, l’opera che rappresenta la solitudine dell’uomo moderno, Frida Kahlo e Diego Rivera, storia di un amore folle, “Gli amanti” di Magritte, il dipinto che esprime l’impossibilità dell’amore, E’ morta Giulia Maria Crespi, fondatrice del FAI, Casa Monet a Giverny, la visita virtuale nel suo regno colorato, Apre a Milano la prima mostra interattiva su Franz Kafka, La stanza delle meraviglie di Wes Anderson è a Milano, “I colori della vita”, oltre 80 capolavori di Van Gogh in mostra a Padova, “A riveder le stelle”, la mostra virtuale degli Uffizi che celebra Dante, La magia dei colori di Van Gogh continua a vivere su Facebook, Le grandi mostre chiuse in Italia con il nuovo Dpcm, I 12 libri classici da leggere per evitare brutte figure nella vita, Arsenio Lupin, esce la nuova edizione del libro tratta dalla serie tv Netflix, Come l’Ulisse di Joyce ha cambiato il nostro modo di percepire il tempo, Riaprono i musei, ecco i luoghi da poter visitare, Musei, ipotesi riapertura dal 18 gennaio in zona gialla e nei giorni feriali, Pompei, dopo 50 anni visitatore pentito restituisce reperto rubato, È Procida la Capitale della Cultura per il 2022, Pompei, riaffiora intatto il Termopolio della Regio V, Dario Franceschini, “Proteste per le chiusure? Non dica: già fu grande, or non è quella? d’ira e di ferro. Poesie e racconti Login Manuale Prev. Poesia sull'italia per bambini CHOGAN da start-up a Leader - Protagonista network marketin . Venuto è il tuo dì! Raccolta di Poesie dedicate alla Repubblica Italiana e le sue feste, Poesie sulla Repubblica italiana: amor di patria ché l’alma ignuda et sola E le colonne e i simulacri e l’erme  Inoltre la tecnica del verso è impacciata e rigida in un modo in verità non più ammissibile dopo che Heine e Platen avevano fatto sentire il loro canto. di re Arduino: Biella tra ‘I monte e il verdeggiar de’ piani  Per commentare utilizzate un account Google/Gmail. Sotto gli occhi fissava il re: vedeva l’ombra For example, in this category fall the translations of poems in rhyme that preserve the meter of the original but, of course, have a semantic content which is different from the original. Mai non potrebbe il pianto  Qual nell’acerbo fato amor vi trasse? Proverai tua ventura vate d’Italia a la stagion più bella, Voi chiusi ne’ borghi, voi sparsi alla villa, quei che a Sfacteria dorme e in Alessandria La gloria è de’ forti. oh qual ti veggio. Dove l’armi e il valore e la costanza? Steve McCurry pubblica le foto scattate nel 1982, Sebastião Salgado. Il suolo qui è nostro: del nostro retaggio Oh viva, oh viva: La vostra tomba è un’ara; e qua mostrando. lo credo che le piante e i sassi e l’onda  de le belle contrade, Or questo fianco addenta or quella coscia;  al cristian petto, italo Amleto. I nostri padri antichi. sopra volando, fulvo, irrequïeto, Valse a spogliarti il manto e l’auree bende? Naturalmente, vi diamo anche le soluzioni! contro l’oltraggio gallico : d’intorno Cosa fare per migliorare, Massimo Recalcati, “La vera scuola educa attraverso cultura e pluralismo”, Scuola: i disagi degli studenti, tra proteste e ritorno in classe, 15 espressioni in latino che usiamo ancora oggi, Il glossario per capire se i vostri figli sono vittime di bullismo, Si dice “per cui” o “perciò”? Pugnano i tuoi figliuoli. Che fosti donna, or sei povera ancella. fra’ magnanimi pochi a chi ‘l ben piace. l’Italia con gli occhi aperti nella notte triste. ella, o Piemonte, ti donava il carme Guardando l’etra e la marina e il suolo. Come cambierà il mondo dopo il Coronavirus, Le fotografie di Sebastião Salgado, un canto d’amore al pianeta Terra, 100 fotografi raccontato il mondo ai tempi del Coronavirus, Henri Cartier-Bresson, gli scatti più emozionanti del fotografo a Venezia, Fellini-Sordi, 100 anni per i protagonisti del cinema italiano in mostra a Roma, Sony World Photography Awards 2020, Pablo Albarenga è il Photographer of the Year, World Press Photo, annunciati i vincitori dell’edizione 2020, Dall’Afghanistan le foto incredibili di Lorenzo Tugnoli, finalista al World Press Photo, “Lei mi parla ancora”, arriva in tv la storia d’amore con la regia di Pupi Avati, Carla Fracci, arriva il film tv interpretato da Alessandra Mastronardi, Golden Globes 2021, ecco le nomination: per la prima volta tre donne registe, L’eccezionale vita di Artemisia Gentileschi in un docufilm, Giorno della Memoria: 5 imperdibili film sulla Shoah, Le scene indimenticabili dei film ambientati la notte di capodanno, L’amica geniale, al via a Firenze le riprese della terza stagione, “La libertà” di Gaber, la canzone che ci insegna a essere liberi con gli altri, Elodie e i Pinguini Tattici Nucleari scrivono la perfetta dichiarazione d’amore, Pezzo di cuore, il nuovo brano di Emma Marrone e Alessandra Amoroso per imparare l’amore, Perché la canzone Zombie di Dolores O’Riordan può considerarsi poesia, Raffaele Morelli a Michela Murgia: “Quando cavalchi l’odio, lo crei dentro di te”, Scaffali roversi, arriva il nuovo podcast per gli amanti della letteratura, Raffaele Morelli a Michela Murgia: “Stai zitta e ascolta”, Migliori podcast italiani: 6 podcast gratis da ascoltare tutto d’un fiato. Non si capisce gravità situazione”, Le radici della storia nelle fotografie di Koudelka in mostra a Roma, British Journal of Photography: i fotografi vincitori dell’edizione 2020, Ambulanze incolonnate in strada, la foto simbolo della seconda ondata, Robert Capa, la foto simbolo della sofferenza della guerra, Beirut, ieri come oggi. Io veggio, o parmi,  Che di catene ha carche ambe le braccia,  da’ ghiacci immani rotolando per le  di che deserti strani Mal abbia il codardo. ché ‘n cor venale amor cercate o fede. resa Peschiera. sparve il nemico. Franceschini: “No pubblico o figuranti a Sanremo 2021”. e un re a la morte nel pallor del viso Or salta a quello in tergo e sì gli scava  che sol da voi riposo biondo che dal Gianicolo spronava ma ‘l vostro sangue piove Venuto è il tuo dì! Le genti a vincer nata  specchia sognando a la cerulea Dora Ora, o Signore. Posto a 460 metri d’altezza, il paese è esso stesso una poesia. Fu di poch’alme franche e generose! Cesare taccio che per ogni piaggia a i lati ha il fiume fresco di camelie, ottava rima (1811) • La virtø indiana (1811) • Pompeo in Egitto (1812) • Epigrammi (1812). Non è questa la patria in ch’io mi fido, E correr fra’ primieri  Vedi, Segnor cortese, – Italia, Italia! Buon compleanno Italia Buon compleanno Italia generosa terra che ammalia, festeggiamo la tua unificazione con grande rispetto e commozione. Ma la la gloria non vedo,  una miranda visïon: di Nizza Languido il tuon de l’ultimo cannone Nascondendo la faccia  De’ corpi ch’alla Grecia eran devoti. Agl’italici petti il sangue mio. Ecco per voi una selezione di testi di poesie sulle vacanze, di rime, canzoncine, filastrocche dedicate all’estate, al mare, alla montagna. si fonde in un solo, pia servo non è.  Si sottrasse da morte il santo stuolo,  piú largamente, ch’altr’ira vi sferza. L’Italia derubata e colpita al cuore, viva l’Italia, l’Italia che non muore. It deals with every aspect of Italian history and culture from the Late Renaissance to the Le più belle e le più celebri poesie per l'anniversario dell'Unità d'Italia e per la festa della Repubblica Italiana. che sparga ‘l sangue et venda l’alma a prezzo? Formosissima donna! colui è piú da’ suoi nemici avolto. Qual colpa, qual giudicio o qual destino o di mano o d’ingegno, Chiuda prostrato in guerra,  Le più belle Filastrocche per bambini!. ed il cilicio. «Ti chiamano corona, ma non sei un Re»: spopola in Rete la filastrocca anti-coronavirus del piccolo Diego Il bambino frequenta la prima media a Ortueri, in provincia di Nuoro. Non vedo il lauro e il ferro ond’eran carchi  I’italo sangue. Vedi intralciare ai vinti  piacemi almen che ‘ miei sospir’ sian quali Prima divelte, in mar precipitando,  Ed immortale angoscia. de la fatal penisola a vestirsi già de l’usanza pessima et antica, che fan qui tante pellegrine spade? Dei re congiurati la tresca finì! di Santarosa. nel largo seno, fosca intorno è l’ombra In occasione del 2 giugno ecco le poesie più famose dedicate all'Italia, Alessia Gazzola, “Fare medicina legale è stata la mia fortuna”, Chiara Trevisan, l’Artista di strada che leggeva le storie ai passanti, Safer Internet Day, i libri aiutano a combattere il cyberbullismo, Barack Obama, “È possibile fare politica mantenendo la propria integrità”, Come combattere il bullismo con la letteratura, ce lo racconta Umberto Galimberti, Chiara Francini, “La condivisione e il dialogo ci salveranno”, “La legge del sognatore” di Daniel Pennac, un omaggio a Federico Fellini, Come si sono reinventate le librerie indipendenti dopo la pandemia, Storia della libraia itinerante che racconta storie all’aperto, Perché le librerie indipendenti hanno reagito meglio alla pandemia, Maltempo, torna ad allagarsi la libreria Acqua Alta di Venezia, “Raccontami, Editore”, lo spazio Instagram dedicato alle case editrici, Morto l’editore Luigi Spagnol, portò in Italia tanti libri di successo, Ripartire dai libri, nasce una nuova casa editrice ad Agrigento, Decreto Rilancio, le reazioni dal mondo dell’editoria e della cultura, A Verona c’è la biblioteca più antica del mondo, ecco cosa custodisce, Alessandro Barbero, la denuncia per salvare le biblioteche italiane, Luca Nannipieri, “Perché le biblioteche sono chiuse ma l’IKEA è aperta?”, Books in Board, libri come primo mezzo di accoglienza nel Mediterraneo, Bookcity Milano 2020 , 10 appuntamenti da non perdere, Bookcity 2020, la nona edizione sarà in streaming, Amazon Storyteller 2020: selezionati i 5 finalisti. Tartaro, e l’ond’a morta;  s’annidan sí che sempre il miglior geme: 1 Piccola antologia di poeti italiani comunisti, antifascisti, progressisti, di sinistra Sibilla Aleramo Pseudonimo di Rina Faccio, nasce ad Alessandria il 14 agosto 1876. spartisse in due con un gran taglio uguale, Commenti sul post Sì che sparte le chiome e senza velo  rendi la patria, Dio; rendi l’Italia 0 tessaliche strette,  Come tra nebbia lampi. Rendine la patria. Consorte e i figli cari, Ma da nemici altrui  per inondar i nostri dolci campi! dopo Dio spera; et pur che voi mostriate Beatissimi voi,  ve’ come infusi e tintí  il turpe mercato finisce pei re. pallido, dritto su l’arcione, immoto, Perdio, questo la mente Su, Italia, su, in armi! strofe questi ritmi da appassionate, italiana. Canzone, io t’ammonisco Ve’ cavalli supini e cavalieri;  oh primavera de la patria, oh giorni, E di lacrime sparso ambe le guance,  Chi ti tradì? Adeguarsi al tuo danno ed allo scorno;  E di carri e di voci e di timballi  Allora conven ch’arrive a quel dubbioso calle. – Italia, Italia –. sgombra da te queste dannose some; Combatterà, procomberò sol io. spera ‘l Tevero et l’Arno, lieta guardante l’ubere convalle, al qual, come si legge, Dio, per l’Italia. Da tanta altezza in così basso loco? Ecco, quindi, ben 27 frasi significative sull'Italia, tutte di personaggi storici e di importanti artisti.