La quantità di calore, che nel primo caso l'unità di massa di un gas richiede per riscaldarsi di 1°, o che cede raffreddandosi di 1°, si dice il suo calore specifico a pressione costante (simbolo c p), mentre nel secondo caso si parla di calore specifico a volume costante (simbolo c v). Il mercurio è un elemento chimico con simbolo Hg e numero atomico 80.. Si tratta di un metallo di transizione pesante, avente colore argenteo. superiore c.sp k p.sp cal.in cal.su kcal/kg kcal/m °C kg/m 3 Aria 0,237 0,022 1,16 Azoto 0,244 1,153 Argon 0,125 0,015 1,63 Anidride carbonica 0,199 0,015 1,63 Anidride solforica 0,152 0,0087 2,75 È uno dei pochi elementi della tavola periodica (e l'unico metallo in assoluto) a essere liquido a temperatura ambiente, insieme al bromo e ad altri elementi. termica Peso specifico massa volumica Potere cal. Ciò significa che la capacità termica del calcestruzzo è spesso compresa tra 0,17 e 0,22 kcal / kg. Il calore specifico è proprio di ogni sostanza, la capacità termica è il prodotto fra il calore specifico e la massa del corpo preso in considerazione. Il valore del 1956 fu suggerito da E. J. Prendi familiarità con i termini che vengono utilizzati per calcolare il calore specifico. Si chiama c. specifico medio (c m) di un corpo fra due temperature t e t 1, il rapporto tra la quantità di calore ΔQ somministrata all’unità di massa del corpo in una determinata trasformazione che ne porti la temperatura da t a t 1 e il salto di temperatura Δt = t 1 − t: c m = ΔQ/Δt. h e in seguito ridefinita nella Fifth International Conference on the Properties of Steam del 1956 come 4,1868 J esatti. inferiore Potere cal. Calore specifico Conduc. È importante avere familiarità con i termini che vengono utilizzati per calcolare il calore specifico prima di impararne la formula. Simbolo Indice di rifrazione Conducibilità Calore Viscosità Solubilità o formula 0°C e 1.013 bar termica 0°C specifico 20°C 20°C in acqua 20°C n( λ =5461A) λ - 10 7 (1) -Cp (4) η - 10 7 (2) α (3) ‣simbolo: c ‣unità di misura: [ J / Kg K ] La capacità termica di un oggetto è il rapporto fra il calore fornitogli e l'aumento di temperatura che ne è derivato. Poiché si tratta di una forma di energia, il calore viene misurato nel Sistema Internazionale in joule (J). il calore specifico di una sostanza è definito come la quantità di calore necessaria per aumentare di 1 kelvin la temperatura di 1kg del materiale. Il simbolo per indicare la quantità di calore scambiata è Q la cui unità di misura è il joule, simbolo [J]. Il calore specifico e la capacità termica sono due quantità diverse con unità di misura differenti. Il calore specifico della miscela di calcestruzzo (liquido) è di circa 1,5 kJ / (kg * ºC) = 0,3 kkal / (kg * ºC), non dimenticare che tale miscela è più leggera del calcestruzzo pesante e più pesante che porosa. Per lungo tempo, però, è stata usata come unità di misura del calore la caloria (simbolo cal), definita come la quantità di calore necessaria per portare la temperatura di 1 g di acqua distillata da 14,5 °C a 15,5 °C, a pressione standard (1 atm o 101,325 Pa). Quindi confrontarli è come comparare pere e mele. È necessario riconoscere il simbolo per ogni termine e capire che cosa significhi. ... Si sappia che il calore specifico dell'alluminio è pari a 880 [J/kg°K] mentre il calore specifico dell'acqua è pari a 4186 [J/kg°K].